Linee guida per la collaborazione con i volontari nel Centro Ciechi St. Raphael

1. Introduzione

Il Centro Ciechi St. Raphael è luogo d'incontro per nonvedenti, ipovedenti e vedenti, ed offre opportunità di comunicazione e scambio di esperienze. Sotto il motto "aiuto all’auto-aiuto" promuove l'autonomia dei nonvedenti e degli ipovedenti in Alto Adige.
Il Centro Ciechi St. Raphael è un’istituzione privata. Sebbene i servizi siano svolti da personale specializzato dipendente del Centro, è indispensabile avvalersi della collaborazione di volontari.

2. Quali obbiettivi vorremmo realizzare con l'integrazione dei volontari?

Grazie alla collaborazione dei volontari abbiamo un sostegno nella quotidianità, favoriamo la vita di collettività e miglioriamo la comunicazione tra nonvedenti, ipovedenti e vedenti. L'abbattimento di barriere interpersonali e di incertezze generiche, nonché una maggiore comprensione per le necessità dei nonvedenti ed ipovedenti sono tra i nostri obbiettivi.

3. Quali sono gli incarichi dei volontari?

I volontari supportano il personale specializzato nelle sue attività, nonché la dirigenza nel suo impegno e nella realizzazione di progetti. Le incombenze sono molteplici e spaziano dal sostegno nel reparto di cura, all'accompagnamento, alle attività del tempo libero, alla realizzazione di progetti sociali, alle attività di ordine religioso e di supporto tecnico.

4. Di quali qualità devono disporre i volontari?

Per collaborare come volontari sono fondamentali un forte senso di responsabilità, empatia, affidabilità e flessibilità. Inoltre è indispensabile la disponibilità a lavorare in team, insieme al personale specializzato ed ad altri volontari.

5. Quale supporto ricevono i volontari dal Centro Ciechi St. Raphael?

Un collaboratore del Centro è incaricato del coordinamento delle attività dei volontari. In seguito ad un colloquio, i volontari vengono introdotti nella loro attività, nella quale saranno poi seguiti da una persona di riferimento. Qualora ciò si renda necessario, saranno organizzati degli incontri informativi a tematiche specifiche.
Eventuali spese saranno rimborsate come da accordi.
Durante la loro attività i volontari sono assicurati.

6. Ulteriori indicazioni per la collaborazione

La collaborazione con il Centro Ciechi St. Raphael è volontaria e non retribuita. La durata può essere a tempo determinato o indeterminato, a seconda degli accordi. La collaborazione può essere revocata dai volontari in accordo con la persona di riferimento, oppure dalla dirigenza, qualora non ci siano attività idonee al volontario. A conclusione della collaborazione è previsto un colloquio finale con il coordinatore.

Prima di iniziare l'attività, i volontari firmano un accordo scritto e ricevono le linee guida in visione oppure in formato cartaceo.

Le linee guida possono essere integrate o modificate dai responsabili del Centro Ciechi St. Raphael. I volontari saranno informati di eventuali modifiche o aggiornamenti.

Coordinatrice dei volontari:
Magdalena Lamprecht
Tel. 0471 442342
Email: magdalena.lamprecht@blindenzentrum.bz.it